• Selena

Arredare con il beige: idee e abbinamenti per farlo al meglio!

Quando un colore mi appassiona, la prima cosa che faccio è scoprire non solo l'etimologia della parola ma anche la provenienza.


Nel caso del "beige", è stato proprio così... ed ecco cosa ho scoperto:

Questo colore, che di per sé è una sfumatura del marrone con una tendenza al grigio, deriva dai vestiti creato con il "beige", una lana particolare lasciata del suo colore naturale.

Lo sapevate?



Di fatto questo colore è neutro ma ha una peculiarità che lo caratterizza: assume una tonalità calda o freddo in funzione del colore al quale viene accostato.


Per sua natura il beige è un colore che si adatta ad ogni stanza, dalla zona living alla camera da letto, lo puoi utilizzare come tinta per i tessuti, per l'arredo e per il colore delle pareti.


Ecco alcune idee e abbinamenti per evitare l'errore più comune: rendere gli ambienti piatti e monocromatici!


Beige e Bianco


La combo perfetta (a mio parere!), che conferisce eleganza e contemporaneità alla stanza.

Alterna i contrasti: in una stanza puoi optare per un bianco dominante e utilizzare il beige per i tessuti come tende, cuscini o divani; mentre nell'altra stanza gioca al contrario: una o due pareti beige ed elementi di arredo bianchi.


Fai attenzione a non ricadere nei beige così chiari da sembrare bianchi e nei bianchi troppo scuri da sembrare beige. Il distacco tra le due tonalità è necessario, altrimenti risulterà un ambiente completamente appiattito.


Se vuoi rendere l'ambiente più vitale e smorzare la morbidezza del colore beige, introduci delle finiture in acciaio o laccate.


In questa foto, ad esempio, il beige è rappresentato da un particolarissimo soffitto in legno che si abbina a sedie e tavolo, mentre la cucina spicca visivamente per la finitura total white opaca, il tutto condito da un tocco di attualità conferito dagli elettrodomestici ad incasso.


Beige e Grigio


Sono colori universali e senza tempo, attenzione però a non eccedere perché a lungo andare potrebbero stancare.


Vi consiglio di giocare con due tonalità di grigio, come i cuscini in foto: il classico grigio chiaro ed un grigio carbone.


Questo in foto è l'esempio di come il beige della parete accostato ad un colore come il grigio dei tessuti, tenda a diventare un colore molto freddo, perciò abbiate cura di decidere quanto utilizzare queste due nuance insieme, al fine di ottenere un ambiente equilibrato e confortevole.


Un consiglio: attenzione ai complementi di arredo che inserite, come ad esempio le piantane ed abat-jour su comodini, se troppo moderni ed in quantità esagerate tendono a rendere la stanza più fredda.



Beige e colori pastello


Sensazione di improvvisa freschezza e vitalità. Questo è il mood della tua stanza se sceglierai di accostare il beige a colori pastello, come l'azzurro, il blu, verde avocado o verde salvia e molti altri.


Certamente anche il colore bianco ti aiuterà a mediare l'ambiente, come nella foto qui sotto: il beige lo ritroviamo nel legno del pavimento, l'azzurro nelle pareti ed il bianco nell'arredo.

Accostare un beige caldo ad un colore freddo renderà la stanza più frizzante ed inaspettata, abbinamenti con colori pastelli sono adatti a chi ama soprattutto l'originalità, anche nella sala da bagno!





Spero che queso articolo ti sia piaciuto ma soprattuto ti sia utile per il momento giusto!


Contattami per avere una Consulenza di Ristrutturazione!

Ti accompagnerò dalla progettazione alla realizzazione chiavi in mano!

 

Ci vediamo sulla mia pagina Instagram @selenadaldossoarchitetto


e sulla pagina Facebook Selena Dal Dosso Architetto

A presto,

S.







Selena Dal Dosso Architetto

  • Bianco LinkedIn Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

© 2020 All rights reserved

P.I. 04414580235 - Verona - Italia