top of page
  • Selena

Boiserie decorative: quando il classico diviene moderno

Se dico "Boiserie" molto probabilmente la prima immagine che appare nella mente è proprio questa che vedete qui:


Ho indovinato?!

Cornici applicate a muro che spesso accolgono quadri o applique, o più semplicemente decorano una parete.


Saranno un classico, per molti, ma voglio condividerne la loro origine perchè tu possa apprezzare a pieno il design di questi elementi decorativi ma allo stesso tempo funzionali, che nel tempo hanno subito una forte metaformosi.


L'immagine che stai guardando non rende giustizia alle primissime "boiseries" dei nostri amici d'oltralpe.

Compaiono per la prima volta in Francia, (si poteva intuire dal nome) nel dodicesimo secolo, come veri e propri intarsi che vedono come protagonista il legno.



Ecco un esempio meraviglioso di Boiserie francesi tipiche del periodo:


Questo è uno scorcio di una delle stanze della Reggia di Versailles, le boiseries che vedi oggi, dorate si sfondo bianco, le definiremmo vistose, appariscenti o addirittura esagerate; ma in quegli anni erano un mezzo decisamente efficace per esternare lusso e ricchezza.

Sei d'accordo?


Ora, non chiederei mai ai miei committenti di riprodurre fedelmente la Reggia francese, oggi il trend è diverso, si è trasformato ed è in linea con il concetto di "decorazione moderna", caratterizzata da linea semplici e geometriche senza troppi fronzoli.

Ma servono clienti coraggiosi (così mi piace chiamarvi!) perchè sebbene una boiserie non sia per sempre, rimane comunque un elemento protagonista nell'ambiente in cui la collocherete.


Insomma... vedrete solo LEI quando entrerete nella stanza, perchè sono belle da togliere il fiato!


Per chi è sempre alla ricerca dell'effetto "Wow!" Queste sono decorazioni che vanno assolutamente considerate.


Insieme alle Boiseries in chiave "cornice", ve ne sono anche altre altrettanto interessanti, ovvero le boiseries a rivestimento di porzioni o intere pareti.

Condivido subito un'immagine per rendere al meglio l'idea:


E' una parete, non un armadio!

Ebbene si, le boiserie sono anche intese come veri e propri pannelli decorativi a copertura di pareti.


Ma non solo, possono fungere da testata per un letto, supporto per Tv nel soggiorno e perchè no.... celare al loro interno una cabina armadio!


Cosa ne pensate?


Non mi voglio dilungare sulle infinite declinazioni di questi pannelli decorativi perchè ho deciso, dopo questa breve introduzione sulle boiserie, di stilare la mia personale

TOP 3 delle più belle Boiserie, degne di nota....


n. 3: Boiserie in metallo

Decisamente poco frequenti ma altrettanto particolari.

Dove utilizzarle?

  • In soggiorno per la parete attrezzata tv;

  • in camera per ospitare mensole porta oggetti o retro illuminazione;

  • per rivestire un pilastro.

E' la soluzione perfetta per chi ama la "matericità", la geometria ed ambienti ultra moderni senza rinunciare alla funzionlità.



n. 2: Boiserie in legno

E' necessario avere un approccio diverso al concetto di boiserie in legno: non più pannelli pesanti a muro e senza alcun utilizzo ma pareti leggere, luminose e soprattutto pratiche!

Avreste mai detto che quella nella foto è una boiserie?!

Le boiserie in legno diventano ancora più interessanti se celano porte o stanze laddove non ce lo aspettiamo.


Dove utilizzarle?

  • per nascondere un vecchio armadio al quale siete affezionati ma rovinato, un armadio che non volete sostituire perchè fatto su misura e già molto capiente;

  • per nascondere la parete lavanderia;

  • per separare due ampi spazi senza rinunciare al design ed il calore del legno.


n. 1: Boiserie mixate


Perchè scegliere quando si possono avere più soluzioni in una?


Vincono su tutte le boiserie decorative mixate.

Impariamo ad utilizzare più materiali e stili differenti per rendere unici gli ambienti delle nostre abitazioni e non più "case fotocopia".

In questa immagine trovate boiserie decorative nere semplici in gesso ma anche polistirolo, applicate su muro a creare forme geometriche oblique, ai lati boiserie in legno quasi ad imporsi come pilastri veri e propri che conferiscono un maggior senso di slancio e snellezza che si contrappone allo sfondo scuro.


Dove utilizzarle?

  • in qualsiasi stanza della vostra abitazione;

  • anche in bagno... a chi piace pensare fuori dall'ordinario!



Spero che queso articolo ti sia piaciuto ma soprattuto ti sia utile per il momento giusto!

Ci vediamo sulla mia pagina Instagram @selenadaldossoarchitetto

e sulla pagina Facebook Selena Dal Dosso Architetto



A presto,

S.





bottom of page